La Liguria nei colori di Annamaria y Palacios

Luce e colori

Conosciuta come la pittrice dei tetti di Genova, Annamaria y Palacios (1938-2013) è sempre stata legata ai suoi luoghi. Attraverso i suoi quadri si ha l’impressione di passeggiare per la Liguria, soffermandosi su dettagli noti eppure sempre suggestivi: le case che accostano colori accesissimi, le barche, la vegetazione, le crêuze cantate da Fabrizio de André, la verticalità di questa regione tra mare e monti, dove ogni passo apre un orizzonte inaspettato.

Nella pittura di Annamaria y Palacios, viste, scorci e dettagli sono riproposti con colori vivi e contorni decisi, come trasformati in un racconto fiabesco. Anche se spesso privi di personaggi, gli ambienti diventano essi stessi scenografie e protagonisti di una pittura la cui apparente semplicità contribuisce alla creazione dell’incanto.

La fama internazionale

Nel corso della sua vita, l’artista ha sperimentato moltissime tecniche, in particolare la lavorazione di vetri artistici. I suoi piatti ricordano fondali marini o paesaggi extraterrestri, giocando sul contrasto di dimensioni e colori delle componenti. Forse a causa dell’atmosfera che creano, alcune di queste opere adornano gli interni di navi da crociera.

L’artista, sostenuta da associazioni tra cui Liguri nel Mondo, ha esposto non solo in molte città italiane, ma anche a Parigi, Oslo, Madrid, Miami e Caracas, città a cui deve molti spunti pittorici. Nel 1997, è stata insignita del Premio Città di Genova per aver portato all’estero la sua versione della città natale. Una città il cui aspetto continua a mutare, ma la cui anima rimane marinara, introversa e dal fascino semplice, la stessa che sempre si indovina attraverso le opere di Annamaria y Palacios.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: